Tour di Bloomsbury e Fitzrovia

Prenota Ora

calendario
calendario

Il tour della National Portrait Gallery di Bloomsbury e Fitzrovia

Questo tour a piedi di Bloomsbury e Fitzrovia è stato creato dalla National Portrait Gallery. Intraprendendo questo tour, ti farai strada per le strade del centro di Londra e renderai omaggio ad alcune delle donne più innovative e stimolanti della storia britannica.

Inizia il tuo tour di Bloomsbury e Fitzrovia

Il punto di partenza di questo tour è alla stazione di Warren Street, che si trova nelle immediate vicinanze del Crescent Hotel ed è raggiungibile a piedi in 15 minuti. Il completamento del tour dovrebbe richiedere circa 2 ore.

Giardini di Piazza Fitzroy

Il tour inizia su Fitzroy Street, dove risiedeva l'artista, Gwen John. Procede quindi su Fitzroy Square, dove puoi vedere la casa in cui vivevano Virginia Woolf e Vanessa Bell - il numero 29.

Whitfield Street e Tottenham Court Road

Percorri Fitzroy Street e prosegui lungo Grafton Way fino a raggiungere Whitfield Street, dove al numero 108 è stata fondata la prima clinica di pianificazione familiare del Regno Unito.

Passerai accanto al sito del Langham Place Group mentre ti sposti verso Tottenham Court Road, dove si trova Heal's (precedentemente Heal & Son). Heal's è stato il principale cliente della designer tessile Lucienne Day per quasi 3 decenni.

Bedford Square e Gower Street

Da Tottenham Court Road, devi superare la stazione di Goodge Street e immetterti su Bedford Square passando per Bayley Street. Il numero 44 di Bedford Square è stata la residenza dell'aristocratica e hostess Lady Ottoline Morrell per gran parte della sua vita coniugale.

A sole 4 porte di distanza dall'ex casa di Lady Ottoline Morrell si trova il Bedford College, il primo college di istruzione superiore femminile del Regno Unito. Ha iniziato ad accogliere gli uomini negli anni '60 ed è ora noto come Royal Holloway e Bedford New College.

Dirigendoti verso la fine di Bedford Square, una svolta a sinistra e un passaggio pedonale ti vedranno arrivare a 2 Gower Street, la casa di Dame Millicent Garrett Fawcett, scrittrice, femminista e politica inglese che, dal 1897 al 1919, guidò il Unione nazionale delle società per il suffragio femminile.

A poche porte di distanza, sul lato opposto della strada, è stata fondata la Confraternita dei Preraffaelliti. Fanny Eaton è stata una modella per gli artisti della Royal Academy e una delle sole 12 donne che hanno contribuito al movimento preraffaellita.

Continua lungo Gower Street fino a raggiungere il numero 52, dove Alice Hughes aveva il suo studio. Ampiamente considerata come una delle fotografe in studio più prolifiche, il lavoro di Alice Hughes è responsabile di molte altre donne che intraprendono una carriera nella fotografia.

Piazza Russell e Piazza Torrington

Uscendo da Gower Street da dove sei arrivato, svolta a sinistra in Montague Place e prosegui fino alla fine fino ad arrivare a Russell Square. Il numero 23 di Russell Square era la residenza di Lilian Lindsay, la prima donna nel Regno Unito a qualificarsi come dentista.

Dirigendoti verso l'incrocio di Thornhaugh Street e svoltando a destra, arriverai alla School of Oriental and African Studies (SOAS). Questa tappa celebra la baronessa Valerie Amos, che è stata una diplomatica, politica e la prima donna nera direttrice della SOAS.

Torrington Square è la prossima tappa del tour, sede dell'installazione di Arielle Tse “I am rooted but I flow”, commissionata nel 2018 per celebrare il 150° anniversario delle prime donne a iscriversi all'istruzione superiore nel Regno Unito .

Quasi direttamente di fronte all'installazione di Arielle si trova la Birkbeck University, che è significativa in quanto era il luogo di studio di Helen Sharman. Nel 1989, all'età di 26 anni, Helen Sharman è diventata la prima astronauta britannica nello spazio, a bordo della stazione spaziale russa Mir.

Appena fuori Torrington Square c'è una strada laterale, e su quella strada laterale c'è il numero 30 di Torrington Square, la residenza della poetessa vittoriana Christina Rossetti.

Giardini di Tavistock Square e Giardini di Gordon Square

Svoltando a destra alla fine di Torrington Square, arriverai a Byng Place. Con Gordon Square alla tua sinistra, prosegui verso Tavistock Square Garden e gira a sinistra nel parco. Alla tua destra sarà la statua di Louisa Brandreth Aldrich-Blake, la prima donna ad essere insignita del titolo di maestro di chirurgia.

L'uscita da Tavistock Square Gardens verso Endsleigh Place ti porterà verso i Gordon Square Gardens e il sito di un'altra statua. Noor Inayat Khan è nato a Mosca, è cresciuto a Parigi e Londra ed era un agente segreto britannico con il nome in codice Madeline. La sua fluidità in più lingue e le abilità acquisite nell'aviazione ausiliaria femminile l'hanno resa una parte importante degli sforzi della seconda guerra mondiale nelle aree della Francia occupate dai tedeschi. Sfortunatamente, Noor fu catturato e giustiziato poco prima della fine della guerra.

Gower Place e Gower Street

Uscire da Gordon Square Gardens nello stesso modo in cui sei arrivato ti porterà verso Gower Place (via Taviton Street). A metà strada lungo Gower Place si trova l'edificio Kathleen Lonsdale dell'UCL, che prende il nome dalla prima donna a diventare professoressa di chimica all'UCL. Questa tappa del tour rende omaggio anche alla famosa scrittrice ed egittologa Amelia Edwards e all'odierna scienziata spaziale e ingegnere meccanico, Maggie Aderin-Pocock.

Appena fuori Gower Place su Gower Street c'è un altro edificio della UCL, la Slade School of Fine Art. Uno dei suoi studenti più importanti è Dora Carrington, una pittrice incredibilmente talentuosa e membro del Bloomsbury Group, che si è tolta la vita all'età di soli 39 anni.

Gower Street e Euston Road

L'ultima tappa del tour è all'angolo tra Gower Street ed Euston Road, resa famosa dal talento fotografico di Fiona Adams per aver realizzato scatti iconici dei Beatles nel 1963. Una delle immagini è stata utilizzata dalla band per la copertina di Twist & Shout, e sebbene Adams non fosse accreditato, le è stato commissionato di catturare molti altri musicisti di talento, tra cui Bob Dylan e Jimi Hendrix.